Maschera al vino rosso

Maschera al vino rosso

1823
SHARE

Perché non utilizzare il vino rimanente di una bottiglia per preparare un trattamento per il viso originale e fatto in casa?

I polifenoli nel vino rosso se utilizzato nella cura della pelle stimolano la circolazione sanguigna, ringiovaniscono e aumentano l’elasticità della pelle e combattono i radicali liberi. Inoltre hanno proprietà schiarenti, lasciano la pelle luminosa e disintossicano da acne e eczemi.

E ‘importante  preservare le proprietà benefiche dei polifenoli tenendo  la bottiglia saldamente chiusa per evitare il processo di ossidazione, che li renderebbe  inefficaci per la cura della pelle.

Quando desiderate un lussuoso trattamente facciale tirate fuori il vostro rimanente dalla bottiglia. Pulite il viso e il collo con acqua fresca o fate un bagno caldo per purificare la pelle da ogni residuo di trucco e per aprire i pori. Sdraiatevi,  posizionate un asciugamano sotto la testa, poggiate 2 fette di cetriolo sugli occhi e godetevi questo speciale trattamento benessere.

Ecco dunque una maschera facciale al vino rosso che darà alla vostra pelle un aspetto più giovane, rendendola vibrante e liscia come la seta.

Il bianco d’uovo e vino rosso hanno insieme un’azione tonificante e astringente e sono due potenti anti-ossidanti, mentre il miele permette alla pelle di trattenere  l’idratazione dal profondo.

 

Di che cosa hai bisogno:

  • 1 bianco d’uovo
  • 3 cucchiai di vino rosso
  • 1 cucchiaio di Miele biologico

 

Come fare:

Mescolare delicatamente l’albume, il vino rosso e miele fino ad ottenere una sostanza liscia

Stendere la pasta delicatamente con la punta delle dita sul viso e collo già puliti, proteggendo la  zona del contorno occhi

Sdraiarsi, rilassarsi e lasciare la maschera per 10-15 minuti.

Lavare con acqua tiepida e poi acqua fredda; picchiettate la vostra pelle con un asciugamano pulito e applicare una crema per lasciarla profondamente idratata.