Come preparare la Sangria

Come preparare la Sangria

156
SHARE
sangria

Tra le bevande alcoliche più amate di sempre, ha un ruolo d’onore la Sangria. Originaria della penisola iberica, la sangria è un nettare a base di vino, spezie e frutta che varia di regione in regione e conquista tutti al primo sorso. Se fate un viaggio in Spagna non potete assolutamente perdervi la Sangria. Una bevanda irresistibile che potete preparare anche a casa vostra seguendo la ricetta qui sotto:

Tempo di preparazione: 30 minuti
Persone: 8

Ingredienti:
1 litro di vino
500g di arance
200g di mele
400g di pesche
500g di gassosa
400g di esce
100g di zucchero
50g di cognac
300g di limone
400g di ghiaccio
2 stecche di cannella
1 baccello di vaniglia
5 chiodi di garofano

Preparazione:
La sangria è tanto irresistibile quanto facile da preparare. Come prima cosa, spremete un limone e un’arancia. Le restanti arance e limoni tagliatele a cubetti e a fette. Passate alle pesche e alle mele tagliandole a cubetti ed eliminate il torsolo. Ultimato il lavoro con la frutta, versate in una ciotola grande un litro di vino rosso aggiungendo zucchero, cannella, garofano, semi di vaniglia, succo di arancia e limoni. Dopo aver mescolato delicatamente, aggiungete mele, pesche, arance e limoni e tagliate a cubetti. Versate il cognac e lasciate riposare la sangria in frigorifero (coperta con pellicola) un’intera notte per esaltare il sapore delle spezie e della frutta. Poco prima di servirla, aggiungete gassosa e ghiaccio e mescolatela delicatamente per offrire ai vostri ospiti una sangria deliziosamente unica.